logo

ISISS TERRA DI LAVORO

Cultura, Studio, solida preparazione alle sfide di domani

Amministrazione finanza e marketing Sistemi informativi aziendaliRelazioni Internazionali MarketingTuristicoSportivoGrafica e ComunicazioneLiceo Musicale

L’integrazione delle diversità è sicuramente uno degli aspetti che caratterizzano la qualità dell’offerta formativa dell’Istituto “Terra di Lavoro”.L’inclusione degli studenti con disabilità, infatti,  – evidenzia la Preside Emilia Nocerino” – è per il nostri Istituto uno degli elementi caratterizzanti per il quale, alla luce delle professionalità e dell’esperienza maturata, sono stati avviati progetti e attività miranti non solo ai singoli studenti e alle loro peculiari esigenze, ma anche alle classi nelle quali sono inseriti, nonché alla collettività degli studenti della scuola, nell’ottica della valorizzazione delle”diversità” come ricchezza e motivo di crescita personale per tutti.  Tra i numerosi progetti attivati, hanno riscosso particolare entusiasmo “La scuola va in piscina” e “Il gruppo sportivo”, capaci di contrastare il disagio sociale e trasmettere i valori più autentici legati al rispetto delle regole e dell’impegno. Inoltre vanno menzionati il progetto “Non ti scordar di me”nell’ambito delle attività di alternanza scuola-lavoro e il progetto “Io a scuola ci lavoro” che si propone di seguire gli studenti diversamente abili che hanno terminato il percorso di studi al fine di agevolarne l’inserimento nel mondo del lavoro, favorirne l’autostima, promuoverne l’aspetto relazionale e creare competenze specifiche in ambienti lavorativi protetti.

Partecipata riunione tecnica all’Istituto "Terra di Lavoro" per i campionati studenteschi di canoa, con la preside Emilia Nocerino sono intervenuti il referente prof. Gennaro Iadicicco, il prof. Costantino Vardaro  referente provinciale ambito territoriale del CSA di Caserta e il dott. Antonio Giannoni del CONI Caserta. La Fick d’intesa con il Miur lavora per questa specifica iniziativa, facendo leva sulla disponibilità dei numerosi docenti di educazione fisica, verso la pratica di una disciplina come la canoa, che offre opportunità di diletto e formazione per i nostri giovani.

All’Istituto Terra di Lavoro,  di cui è preside la dott.ssa Emilia Nocerino, gli alunni della classe 5 D, sotto la guida della docente Rosaria Giardiello, si sono cimentati in un’attività un po’ “insolita”, infatti,  l’insegnante dopo aver fornito nozioni generali e sintetiche su argomenti che vanno dall’Italia del Secondo Ottocento  fino allo scoppio della Prima Guerra Mondiale, ha chiesto agli alunni di  avventurarsi in questo progetto. In ambito educativo, con classe capovolta “flipped classroom”  o insegnamento capovolto, ci si riferisce a un approccio metodologico che ribalta il tradizionale ciclo di apprendimento fatto di lezione frontale, studio individuale a casa e verifiche in classe. Quindi è fuori dalle mura scolastiche che gli studenti, da soli o in gruppo, hanno modo di realizzare delle prime esperienze di apprendimento attivo, che verranno poi continuate con i compagni e il docente in classe, che diventa arena di confronto e dibattito, in cui l’insegnante ha il ruolo di moderatore e motivazione della discussione. Ritornando all’esperimento di apprendimento attivo svolto dalle classe 5 D gli alunni  Simona Cardone, Sara Cerreto e Francesco Sansone si sono proposti e  con un capillare lavoro, hanno presentato in power point un bellissimo lavoro che hanno esposto all’intera classe. La professoressa Giardiello soddisfatta del lavoro presentato ha chiesto agli allievi le considerazioni su questo nuovo tipo di insegnamento-apprendimento, la risposta degli allievi è stata immediata e con grande compiacimento, hanno dichiarato di essere stati entusiasti di aver fatto questo lavoro e nel contempo si sono sentiti fortemente motivati perché investiti in un ruolo importante, quello di dare il meglio di sé e dare un contributo attraverso  mappe concettuali ai compagni. Altri alunni hanno chiesto di poter trattare ulteriori argomenti, tutto ciò dà loro una maturità con maggiore serenità per affrontare l’esame di stato.

Calendario Eventi

Marzo 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
25 26 27 28 1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Back to top