News

news

Si comunica che presso il Servizio di Tesoreria del Comune di Caserta – B-PER (Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Corso Giannone Caserta, sono in pagamento i Buoni Libro 2016-2017.

La Pro Loco di Caserta e il Caffè Letterario dell’Istituto “Terra di Lavoro”, martedì 20 giugno 2017 alle ore 17.30 presso la biblioteca Comunale in via Laviano a Caserta presentano “La Razza Superiore”  romanzo di Vittorio Schiraldi  che affronta il tema delle origini del razzismo: che oggi torna a dividere l’Europa come se non ci fosse memoria del passato. Introdurrà l’autore Emilia Nocerino, preside dello storico Istituto casertano, con il relatore Carlo Roberto Sciascia presidente della Pro Loco Caserta interverrà l’avv. Jenny Iannotti. Letture a cura di Alessia e Giuseppe Giunta, intermezzo musicale a cura del prof. Ugo D’Alterio coordinatore del liceo musicale dell’Istituto “Terra di Lavoro”,  modererà l’evento coordinato dalla prof.ssa Miresa Manganiello  il prof. Marco Lugni. Vittorio Schiraldi prima di dedicarsi alla narrativa, da giornalista professionista ha maturato una lunga esperienza in importanti testate nazionali,  ha iniziato a Il semaforo e a il Giornale di Sicilia, successivamente a Il Giornale d’Italia, Il Diario, Il Messaggero, Oggi, Panorama, Grazia, Epoca, Il Giorno, percorrendo tutti i gradini della professione, da inviato speciale a opinionista e direttore. Schiraldi ha lavorato altresì per  RadioRai.

Presso l’Istituto “Terra di Lavoro” si è svolta una calorosa cerimonia di commiato per i professori, Rosaria Di Puorto (Informatica), Marco Fantaccione (Ec. Aziendale), Mariagrazia Lo Presti (Diritto), Filomena Pastore (Francese), Giuseppe Iannielllo Del Bene (Ec. Aziendale), Tommaso Campi (Ec. Aziendale),  Luigi Nicolella (Ec. Aziendale) e Roberto Solari (Matematica) e per l’assistente amministrativa Giovanna Borrelli. Particolarmente toccanti le parole della vice-preside Brunella Arena che ha evidenziato come quando un collega va in pensione e come se andasse via un mondo, ogni  collega che va via – ha sottolineato – si porta con se un pezzo di scuola, della nostra scuola, ma ci lascia una eredità, la più preziosa delle eredità per noi: un insegnamento.  Poi la Preside Emilia Nocerino ha rivolto ai docenti  che lasciano il servizio attivo dal prossimo primo settembre, un vivo apprezzamento e ringraziamento per la collaborazione precisa e responsabile, del lavoro in comune fecondo di tanti risultati concreti, formando generazioni di giovani, consegnando alla società civile, all’ambiente del lavoro e alla vita, persone consapevoli e ricche di valori,  poi  ha ringraziato l’assistente amministrativa Giovanna Borrelli per le sue  particolari doti, per la sua competenza e  disponibilità, la sua serenità e cordialità che ha consentito a tutta la popolazione scolastica ed alle famiglie di beneficiarne.  A tutti,  è stato consegnato a nome del personale un prezioso ricordo  dalla preside Preside Emilia  Nocerino con la vicaria Brunella Arena. sottolineato da scroscianti applausi dei  familiari e di molti  ex docenti che non sono voluti mancare all’appuntamento.

All’Istituto “Terra di Lavoro” di cui è preside Emilia Nocerino, il percorso extracurriculare“Creare Impresa” di cui è referente la prof.ssa Rosalia Di Nardo è stato completato coinvolgendo gli alunni in vari step nel mondo delle startup. “Creare Impresa”  come occasione di sviluppo partendo dai temi specifici di costruzione di un Business model e di una rete aziendale, fino alle varie fonti di finanziamento alternativa come equiltly crowdflunding (strumento alternativo per consentire a startup o PMI di finanziare la propria crescita raccogliendo capitale di rischio).  Durante gli incontri formativi tenuti dalla docente referente sono stati invitati imprenditori e consulenti aziendali  che hanno interagito con gli stessi presentando le proprie idee imprenditoriali. Gli studenti coinvolti hanno mostrato interesse alle tematiche  proposte e realizzato un powerpoint da presentare in sede di esame in sinergia con il docente di economia aziendale.

Fine settimana denso di appuntamenti all’istituto “Terra di lavoro”, nell’ambito dell’evento “FestBookvenerdì 26 maggio alle ore 11.15, nell’aula Magna di via Ceccano avrà luogo la presentazione del romanzo “Il tempo fa il suo mestiere” opera di Mariastella Eisenberg, con l’autrice ne parleranno le professoresse Rosalba Loreto e Marilena Lucente, all’incontro introdotto dalla preside Emilia Nocerino e moderato da Marco Lugni, interverranno l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Caserta Daniela Borrelli e Luigi Ferraiuolo ideatore e coordinatore dell’evento “FestBook” nonché giornalista di TV2000.

Sabato 27 alle ore 10.30 si conclude in grande stile il percorso sulla legalità con l’evento “La scuola come presidio di legalità. Prevenzione e contrasto della criminalità sul territorio”, dopo i saluti di benvenuto della preside Emilia Nocerino e del sindaco di Caserta Carlo Marino ai lavori introdotti e moderati dalla referente per la legalità dell’Istituto Maria Carmina Russo, interverranno il Questore di Caserta dott. Antonio Borrelli, il Questore di Avellino dott.  Luigi Botte, l’avvocato Alberto Martucci componente il comitato scientifico camera penale foro di S. Maria C.V. e la dott.ssa Maria Antonietta Molorolo, responsabile dell’ambulatorio “Stalking e Violenze Correlate” presso UOMS ASL CE1.

Gli eventi saranno allietati dall’intervento melodioso a cura degli allievi del liceo musicale coordinati dal prof Ugo D’Alterio.

Allegati:
Scarica questo file (scuolalegalita.pdf)Download[Locandina Evento]1029 kB

Calendario Eventi

Ottobre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

Back to top