News

news

Manifestazione di interesse viaggi di istruzione e visite guidate a.s. 2017/2018

Allegati:
Scarica questo file (avvio procedure di acquisto - manifestazione di interesse viaggi di istruzione e visite guidate a.s. 20172018.pdf)Download[Manifestazione di interesse viaggi di istruzione e visite guidate a.s. 20172018]1209 kB

PRESTIGIOSA AFFERMAZIONE DI DUE ALUNNE DELL’ISTITUTO TERRA DI LAVORO NELLA QUARTA EDIZIONE DEL PROGETTO PANORAMA D’ITALIA.

Il Terra di Lavoro premiato con duecento libri destinati alla biblioteca

Prestigiosa affermazione per le alunne Ilona Savuliak della classe IV H e Anna Lama della classe VH dell’indirizzo turistico dell’Istituto Terra di Lavoro di cui è preside la dott.ssa Emilia Nocerino, che sono state premiate per il miglior elaborato presentato nel corso dell’iniziativa “100 Libri per 1 scuola” del progetto Panorama d’Italia, il tour del settimanale del Gruppo Mondadori. La premiazione si è tenuta presso il dipartimento di Scienze Politiche dell’Università Luigi Vanvitelli effettuata dal direttore Giorgio Mulè. Le alunne coordinate dai docenti Antonella Antonucci e Marco Lugni hanno risposto al quesito dell’iniziativa “Qual è il tuo libro preferito e perché vorresti lasciarlo in eredità alla tua scuola”, Ilona Savuliak ha scelto per l’occasione il libro “La formula del cuore” di Catherine Ryan Hyde, l’allieva ha preferito questo libro perché leggendolo lo porterà sempre nel suo cuore, diventandone una sua fonte d’ispirazione. Questo un significativo passaggio del suo elaborato “ la realtà è dura e il mondo è lontano dal Paradiso, però se abbiamo la forza, la voglia e il coraggio possiamo cambiare tutto. Non dobbiamo aspettare l’opportunità dobbiamo crearla. Se vogliamo cambiare la realtà dobbiamo solamente fare qualcosa per gli altri, perché anche un piccolo favore può avere grande valore, e possiamo trovare la chiave per capire i cuori di tutti”. Mentre Anna Lama ha scelto “Seta” dello scrittore Alessandro Baricco, perché è un libro da leggere e rileggere, avvolgente e delicato come la seta……ma anche intrigante e nel quale ci sarà sempre qualcosa di nascosto, su cui non ci si è soffermati abbastanza a sorprendervi. A volte – ha scritto nell’elaborato Anna - si sente il bisogno di estraniarsi dalla realtà, per rifugiarsi in un luogo tranquillo e lasciarsi trasportare dalla lettura di un buon libro, io – ha precisato Anna – una sera di dicembre , per farlo, ho scelto proprio “Seta”, una storia breve ma intensa, misteriosa, capace di catturarmi e travolgermi, portandomi in un luogo lontano, in un paese ancora sconosciuto nell’Ottocento, il Giappone. “Gli eccellenti elaborati hanno permesso alla biblioteca della nostra scuola -   sottolinea una soddisfattissima preside Nocerino - di incrementare il suo prezioso patrimonio con altri duecento libri e questa ulteriore affermazione evidenzia come l’indirizzo turistico si prefigge di formare esperti con competenze specifiche”.

In seguito ad ordinanza n.93 del 06 novembre 2017 del Sindaco di Caserta, si dispone la chiusura dell'Istituto per il giorno 7 novembre 2017.

Allegati:
Scarica questo file (CircolareChiusuraIstituto.pdf)Download[Circolare chiusura Istituto]346 kB
Scarica questo file (ordinanzachiusurascuole.jpeg)Download[OrdinanzaDelSindacoDiCaserta]118 kB

All’Istituto “Terra di Lavoro” sono iniziati nelle ore di discipline sportive i corsi di potenziamento di basket, tennis, taekwondo, scherma, nuoto e pallanuoto, mentre sono in fase di realizzazione quelli per il baseball e per il calcio a 5. Eccellenze dello sport casertano si alterneranno nei corsi coordinati dalla prof.ssa Maria Letizia Desiderio, infatti gli allievi cari alla preside Emilia Nocerino, saranno guidati per il basket da Sergio e Paola Donadoni attualmente istruttori della società ASD Marcianise, per il tennis da Alfredo Santillo istruttore federale presso la società sportiva ASD Lourdes “Fusco tennis School”, per il taekwondo calcherà la palestra del secolare istituto il maestro Nicola Fusco della società “Taekwondo Caserta”, per il nuoto e la pallanuoto (i corsi di potenziamento saranno tenuti presso lo stadio del nuoto ) il prof. Francesco Provasi della società “Onda Nuoto”, infine per la scherma gli allievi saranno seguiti dal responsabile tecnico della Nazionale under 20 femminile il maestro Mario Renzulli che sarà coadiuvato dall’istruttore Simone Fioretti della società ASD Scherma S. Nicola La Strada. Particolarmente soddisfatta la Preside Nocerino - evidenzia - come l’indirizzo sportivo si prefigge di formare un atleta con competenze professionali dotato di competenze specifiche nella gestione di imprese sportive: federazioni, leghe, associazioni, enti di promozione sportiva, ma anche imprese che operano, a diverso titolo, nel settore sportivo.

Presso l’aula Magna dell’Istituto “Terra di Lavoro” a Caserta, si è tenuta la conferenza stampa per la presentazione dell’opera teatrale “Il valore del silenzio” di cui è autore e regista Massimo Corevi che, debutterà venerdì 20 alle ore 20:30 presso il teatro dei Salesiani, preceduta da un matinée riservato agli studenti del quarto e quinto anno cari alla preside Emilia Nocerino. Alla presentazione sono intervenuti, con la preside Nocerino, il regista Corevi, le interpreti Bice Del Giudice, Marina Romondia e Letizia Pardi, il consigliere Francesco Paolino in rappresentanza del presidente della Provincia Giorgio Magliocca, Pasquale Antonucci in rappresentanza del Sindaco Carlo Marino e Alberto Zaza D’Aulisio in quanto Comune, Provincia e Società di Storia Patria hanno concesso il patrocinio morale all’importante evento. Questa iniziativa che rientra nell’ambito delle attività del Caffè Letterario del secolare Istituto casertano, coordinato da Marco Lugni, propone alla città di Caserta l’opera scritta e diretta da Massimo Corevi che vede protagoniste tre storie diverse sul valore del silenzio, tre donne, con l’emozionati interpretazioni di Marina Romondia, Bice Del Giudice e Letizia Pardi, che intrecciano il racconto del loro quotidiano ai frammenti di un esistenza vissuta. Tre donne diverse per età e condizione sociale, eppure simili di fronte al disagio di un tratto caratteristico che le unisce: la solitudine. Nel corso dell’incontro con gli studenti del “Terra di Lavoro” il regista Massimo Corevi ha evidenziato come il teatro è lo specchio dei sentimenti, è cultura, amore e vita; il teatro è lo specchio delle passioni, è conoscere se stessi, inoltre Corevi ha detto che il teatro, è il luogo delle verità, è il luogo della bugia, il palcoscenico della vita, infine ha sottolineato come il teatro è adrenalina che inizia a scorrere nelle vene appena si apre il sipario.

Calendario Eventi

Agosto 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

Back to top